NICOLOSI

La Porta dell'Etna

Italian Chinese (Traditional) English French German Japanese Russian Spanish

Nicolosi Città dei Motori

unesco
ETNA

 

VII° Concorso letterario di poesie in memoria della prof.ssa Giusy Santonocito Scadenza 28 febbraio 2018

VII° Concorso letterario di poesie in memoria della prof.ssa Giusy Santonocito Scadenza 28 febbraio 2018

VII° Concorso letterario di poesie in memoria della prof.ssa Giusy SantonocitoScadenza 28 febbraio...

La tua pubblicità su questo sito? Contattaci!

La tua pubblicità su questo sito? Contattaci!

  "Investire nella pubblicità in tempo di crisi è come costruirsi le...

Presentazione del libro

Presentazione del libro "Sabbie Mobili", giovedì 27 dicembre ore 19:00, aula consiliare del Comune di Nicolosi

IL DOTT. GIOVANNI BUCCHERI PRESENTA IL LIBRO "SABBIE MOBILI"GIOVEDI' 27 DICEMBRE 2018 ORE 19:00

Scuola di Majorettes, per bambine e ragazze dai 7 ai 18 anni

Scuola di Majorettes, per bambine e ragazze dai 7 ai 18 anni

L'associazione culturale musicale dilettantistica "Amici della Musica" in collaborazione con il...

CONCORSO CHRISTMAS LIGHTS 2018

CONCORSO CHRISTMAS LIGHTS 2018

CONCORSO CHRISTMAS LIGHTS 2018

Mercatini di Natale a Nicolosi

Mercatini di Natale a Nicolosi

MERCATINI DI NATALE A NICOLOSIDAL 1 DICEMBRE 2018 AL 7 GENNAIO 2019PIAZZA VITTORIO EMANUELE...

Natale a Nicolosi 2018

Natale a Nicolosi 2018

NATALE A NICOLOSI MERCATINI - SPETTACOLI - INTRATTENIMENTI - ARTE - CULTURA - TRADIZIONI DALL'8...

ETNA IN ATTIVITA' ALLA VIGILIA DI NATALE -  24 dicembre 2018

ETNA IN ATTIVITA' ALLA VIGILIA DI NATALE - 24 dicembre 2018

ETNA IN ATTIVITA' ALLA VIGILIA DI NATALE ozio_gallery_nano

Gran Concerto di Capodanno, Sabato 5 Gennaio 2019 ore 20:00, Teatro dell'Istituto Alberghiero di Nicolosi

Gran Concerto di Capodanno, Sabato 5 Gennaio 2019 ore 20:00, Teatro dell'Istituto Alberghiero di Nicolosi

GRAN CONCERTO DI CAPODANNO 2019SABATO 5 GENNAIO 2019 ORE 20:00TEATRO DELL'ISTITUTO ALBERGHIERO DI...

Cashback World: acquista risparmiando in oltre 90.000 imprese in tutto il mondo!

Cashback World: acquista risparmiando in oltre 90.000 imprese in tutto il mondo!

Per una volta andiamo off-topic ma pensiamo ne valga la pena.Vuoi fare acquisti ricevendo anche...

  • VII° Concorso letterario di poesie in memoria della prof.ssa Giusy Santonocito Scadenza 28 febbraio 2018

    VII° Concorso letterario di poesie in memoria della prof.ssa Giusy Santonocito Scadenza 28 febbraio 2018

  • La tua pubblicità su questo sito? Contattaci!

    La tua pubblicità su questo sito? Contattaci!

  • Presentazione del libro

    Presentazione del libro "Sabbie Mobili", giovedì 27 dicembre ore 19:00, aula consiliare del Comune di Nicolosi

  • Scuola di Majorettes, per bambine e ragazze dai 7 ai 18 anni

    Scuola di Majorettes, per bambine e ragazze dai 7 ai 18 anni

  • CONCORSO CHRISTMAS LIGHTS 2018

    CONCORSO CHRISTMAS LIGHTS 2018

  • Mercatini di Natale a Nicolosi

    Mercatini di Natale a Nicolosi

  • Natale a Nicolosi 2018

    Natale a Nicolosi 2018

  • ETNA IN ATTIVITA' ALLA VIGILIA DI NATALE -  24 dicembre 2018

    ETNA IN ATTIVITA' ALLA VIGILIA DI NATALE - 24 dicembre 2018

  • Gran Concerto di Capodanno, Sabato 5 Gennaio 2019 ore 20:00, Teatro dell'Istituto Alberghiero di Nicolosi

    Gran Concerto di Capodanno, Sabato 5 Gennaio 2019 ore 20:00, Teatro dell'Istituto Alberghiero di Nicolosi

  • Cashback World: acquista risparmiando in oltre 90.000 imprese in tutto il mondo!

    Cashback World: acquista risparmiando in oltre 90.000 imprese in tutto il mondo!

NICOLOSI: LA PORTA DELL'ETNA

Nicolosi porta etna

 

ETNA: PATRIMONIO DELL'UMANITÀEtna Patrimonio Unesco

STAZIONE TURISTICA NICOLOSI NORD

EtnaSud NicolosiNord

Nicolosi (Catania), adagiata sul versante meridionale del vulcano attivo più alto d'Europa, è tradizionalmente considerata la "Porta dell'Etna" grazie alla sua localizzazione strategica che la rende punto di accesso privilegiato al vulcano. Il suo territorio si estende da quota 670 circa fino alla cima del Cratere Centrale a 3.300 metri s.l.m. in gran parte all'interno del Parco dell'Etna. Grazie al clima mite e all'aria salubre, Nicolosi rappresenta oggi uno splendido luogo di villeggiatura e un'ideale meta turistica per chi è alla ricerca di un paesaggio unico e indimenticabile. Le sue caratteristiche la rendono meta turistica ideale in tutte le stagioni dell'anno.

 

 CONTINUA

L'Etna rappresenta il più grande e alto vulcano d'Europa e, per le manifestazioni eruttive degli ultimi anni, anche uno dei più attivi del mondo. Un patrimonio naturale di inestimabile valore che, il 21 giugno 2013, ha ottenuto il riconoscimento ufficiale dell'Unesco come "Patrimonio mondiale dell'Umanità". Andare sull'Etna rappresenta dunque una tappa obbligata per chiunque passi dalla Sicilia. Lo spettacolo che è possibile ammirare è davvero impressionante. Nel periodo invernale il paesaggio circostante innevato desta meraviglia mentre le frequenti fasi stromboliane, incutono stupore. 

 

Continua

A quota 1910 metri s.l.m., nel territorio di Nicolosi, si trova la stazione turistico-sportiva di Nicolosi Nord (Etna Sud) nota anche come Rifugio Sapienza, dove sono presenti servizi turistici quali hotel, esercizi commerciali e di ristorazione e dove è possibile praticare diversi sport invernali quali lo sci di discesa o lo snowboard grazie ai diversi mezzi di risalita presenti (funivia, seggiovia, sciovie). Attraverso i mezzi della Funivia si possono raggiungere i crateri sommitali a quota 3.000 metri dove, uno scenario lunare appare agli occhi del turista. Il Rifugio Sapienza rappresenta il punto di partenza per diverse escursioni guidate.

 

CONTINUA

 


Dove Mangiare a Nicolosi Dove dormire a Nicolosi
 

PARCO DELL'ETNAMonastero San Nicolò Larena Nicolosi

EVENTI A NICOLOSIFesta birra

STRUTTURE RICETTIVEMappa Nicolosi

L'Ente Parco dell'Etna ha lo scopo di tutelare un patrimonio ambientale ineguagliabile e lo straordinario paesaggio che circonda l'Etna, il vulcano attivo più alto d'Europa. Istituito con il Decreto del Presidente della Regione del 17 marzo del 1987, è stato il primo parco a essere creato in Sicilia. Il suo territorio ricade all'interno di ben 20 comuni della provincia di Catania: Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Castiglione di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Maletto, Milo, Nicolosi, Pedara, Piedimonte Etneo...   

 

 

 

 CONTINUA

Sono tante le manifestazioni e gli eventi che si svolgono a Nicolosi nel corso dell'anno. Nella stagione estiva, da non perdere la rassegna "Stelle e Lapilli", ricca di eventi culturali di ogni genere (teatro, musica, cinema, arte). Nel periodo natalizio si svolge la rassegna "Neve e Lapilli" ricca di eventi e tradizioni popolari. La prima domenica di Luglio appuntamento con la tradizionale e sentita festa in onore di Sant'Antonio Abate, Compatrono e Protettore del paese mentre la seconda domenica di agosto si svolge la festa del Patrono, Sant'Antonio di Padova... 

 

 CONTINUA

 

Nicolosi è ricca di strutture ricettive in grado di soddisfare le più svariate esigenze del turista. Negli ultimi anni, l'offerta turistica si è sviluppata continuamente andando incontro ai bisogni di turisti e viaggiatori. Ai diversi Hotel presenti nel territorio si aggiungono gli oltre 30 Bed and Breakfast e case vacanze disseminati in tutta la zona. In aggiunta, diverse strutture ricettizie sono presenti presso la località di Nicolosi Nord in prossimità della stazione turistico-sportiva Etna Sud. Per gli amanti del campeggio, è presente il vasto "Camping Etna"...    

 

 CONTINUA

 

 

 

I LUOGHI DA VISITARENicolosi Via Garibaldi

NATURA ED ESCURSIONI

Piano Vetore

 

 LO SPORT 

Giro dItalia Nicolosi

La cittadina di Nicolosi presenta un ricco e variopinto patrimonio artistico e architettonico soprattutto di derivazione religiosa. La cittadina è ricca di altarini che ricordano gli eventi legati al tormentato rapporto con il Vulcano. Particolare pregio storico presenta il Monastero di San Nicola La Rena, antica sede abbaziale, dal quale deriva lo stesso nome del paese. A Nicolosi è presente il Museo Vulcanologico dell'Etna che raccoglie i resti del materiale lavico proveniente dal vulcano e il Museo della Civiltà contadina dove è possibile ammirare usi, costumi e oggetti della vecchia vita contadina etnea...

 

 CONTINUA

 

L'Etna presenta un paesaggio incantato che merita di essere scoperto. All'interno del Parco dell'Etna sono presenti diversi tipi di itinerari: sentieri natura tracciati dalla forestale, percorsi fotografici, trekking fra i boschi e trekking su per i sentieri ad alta quota. Nicolosi rappresenta il punto di partenza ideale per intraprendere escursioni sul più alto vulcano d'Europa. Dal centro urbano di Nicolosi è facile raggiungere la stazione turistico-sportiva di Nicolosi Nord per ammirare i Crateri Silvestri o per intraprendere un'affascinante escursione senza precedenti con la Funivia dell'Etna che conduce fino a quota 2.500 metri...

 

 Continua

Lo sport rappresenta il fiore all'occhiello della cittadina di Nicolosi. Nella stagione invernale i pendii etnei si ricoprono di neve permettendo la pratica di diversi sport invernali. Il paesaggio incantato ammirabile dalle alture etnee, rappresenta il luogo ideale per pedalare sia su asfalto sia in MTB. Presso la Pineta Monti Rossi è possibile cimentarsi nella corsa d'Orientamento apprezzando nel frattempo la bellezza del luogo. Chi volesse praticare il nuoto può usufruire della Piscina Comunale che presenta una piscina al chiuso e un'altra all'aperto. Nicolosi offre questo e molto altro...

 

 

Continua

 

 

«Qui a Nicolosi ho trovato persone semplici e schiette, di buon carattere, docili e leali; esse sono ben educate, l'aria pulita e leggera della montagna le rende sveglie e il loro cuore è allegro e gaio».

(J. H. von RIEDESEL, "Il viaggio sull'Etna", 1767)

Mario Gemmellaro, vulcanologo

Mario Gemmellaro nato a Nicolosi (CT) il 20 Luglio del 1773 da Gaetano Gemmellaro e Margherita Morabito. Studioso di storia naturale, fisica e meteorologia Mario Gemmellaro Vulcanologo fu celebre vulcanologo. Le ricerche sull'Etna cominciarono intorno all'anno 1800, probabilmente a seguito di contatti avuti con grandi viaggiatori naturalisti quali D. de Dolomieu e L. Spallanzani. Nel 1804, con la partecipazione di J. Ochocorne, vicecomandante delle forze britanniche nel Mediterraneo e vulcanologo dilettante, il Gemmellaro costruì una piccola casa a quota 2942 metri s.l.m., sull'orlo della lava dell'eruzione del 1787, primo rifugio ai piedi dell'Etna, per ospitare gli appassionati e studiosi del Vulcano. Si trattava di una piccola casa con muri formati in pietra lavica, che doveva servire per il ricovero dei muli e con attrezzi e mobili forniti dal Gemmellaro stesso. 
Il rifugio venne chiamato La "gratissima", nome derivato da una frase latina lasciata lì impressa da un viaggiatore inglese "Casa haec quantula Aetnam pelustrantibus gratissima". 
Sette anni dopo venne edificata un'altra casa più ampia e confortevole, "La casa Inglese", chiamata in questo modo perché fu costruita grazie al sostegno economico di alcuni ufficiali inglesi. I due edifici, "Gratissima" e "Casa Inglese", divennero poi il nucleo dell'Osservatorio etneo.
  Con i suoi studi approfonditi, dimostrò che il Monte Etna è in realtà un agglomerato di vulcani. Scopritore dello sprofondamento dei vulcani, quando raggiungono quote elevatissime, egli sostenne, con dati e argomenti ancora oggi validi, l'origine per collasso della depressione calderica della Valle del Bove. Membro onorario dell'Accademia Gioenia di Scienze Naturali e di altre prestigiose Accademie, tenne i contatti con l'Accademia delle Scienze di Berlino dalla quale ricevette altre onoroficienze. 
Sensibile ai bisogni dei nicolositi, a proprie spese edificò la cisterna pubblica per l'approvigionamento idrico che ancor oggi è possibile vedere nella piazza principale del paese. 
  Nella sua casa di Nicolosi dove visse La gratissima - Mario Gemmellaroa lungo, ospitò, aiutato anche dalla sua conoscenza di numerose lingue europee, molti uomini illustri come Brydone ed Alessandro Dumas padre, che lo ricorda ringraziandolo della calorosa ospitalità ricevuta, nei suoi appunti di viaggio in Sicilia.
  Nel 1823, in compagnia dell'inglese John Marshall, intraprese una difficile discesa nella "Grotta delle colombe", la bocca dell'eruzione del 1669, situata nei pressi dei Monti Rossi a Nicolosi, spingendosi fino a 120 metri di profondità e lasciandovi una lapide "Marius Gemmellarus primus ima haec in tartara venit".
  Inoltre, Mario Gemmellaro, facendosi interprete dei bisogni dei viaggiatori che chiedevano l'assistenza di persone in grado di accompagnarli, ebbe l'idea e organizzò fin dal 1804, il gruppo delle guide e dei mulattieri dell'Etna, esperti conoscitori degli impervi sentieri che conducono al vulcano. Dal suo piccolo paese di Nicolosi e senza mai quasigratissima casa inglese muoversi da esso, riuscì ad essere un personaggio di spessore internazionale. Si spense a Nicolosi il 12 Aprile 1839.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Per un approfondimento si vedano: 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Comments powered by CComment

 

«Le masse di lava in primo piano, le vette gemelle dei Monti Rossi a sinistra, e di rimpetto a noi la selva di Nicolosi, sopra la quale si ergeva il cono dell'Etna ricoperto di neve e leggermente fumante».

(J. W. Goethe, "Viaggio in Italia", 1786-1788)