Sentieri ed escursioni

  L'Etna presenta un paesaggio incantato tutto da scoprire. All'interno del Parco dell'Etna sono presenti diverse tipologie d'itinerari: sentieri natura tracciati dalla forestale, percorsi fotografici, trekking fra i boschi e trekking su per i sentieri ad alta quota. La varietà di sentieri presenti sull'Etna consente di intraprendere sia una tranquilla passeggiata sia percorsi più impegnativi che talvolta richiedono l'ausilio di guide esperte. Nicolosi rappresenta il punto Cratere Silvestri inferiore Etnadi partenza ideale per intraprendere escursioni sul più alto vulcano d'Europa.

   Infatti, dal centro urbano di Nicolosi è facile raggiungere la stazione turistico-sportiva di Nicolosi Nord per ammirare i Crateri Silvestri o per intraprendere una suggestiva e indimenticabile escursione con la Funivia dell'Etna che conduce fino a quota 2.500 metri.

  A pochi passi dal centro di Nicolosi si trovano i Monti Rossi, luogo ideale per fare un po' di sport all'aria aperta o per fare una breve passeggiata tra gli alberi. All'interno dei Monti Rossi è stato realizzato un sentiero-natura con vari punti di osservazione. 

  Dall'ex Monastero di San Nicolò L'Arena, attuale sede del Parco dell'Etna, ha inizio il sentiero del Germoplasma dove si possono ammirare tantissime varietà  di vegetali sia di interesse naturalistico e agrario ma anche specie aromatiche ed officinali presenti nel comprensorio etneo.

 

 ELENCO SENTIERI

Escursione ai Monti Silvestri (Piazzale Rifugio Sapiemza, Nicolosi Nord, Etna Sud)
Grotta della Palombe (Monti Rossi, Nicolosi)
Pista Altomontana [Da Piano Vetore (Etna Sud) a Linguaglossa (Etna Nord)]
Sentiero La Cava (Nicolosi)
Sentiero dei Monti Rossi (Nicolosi)
Sentiero del Germoplasma (Nicolosi)
Sentiero del Monte Nero degli Zappini (Piano Vetore, Ragalna, Etna Sud)
Sentiero della Regina (Nicolosi)
Sentiero schiena dell'Asino(Etna Sud verso Valle del Bove)